top of page
  • Writer's pictureBuongiorno Egitto

Dashur: La Piramide Romboidale e La Piramide Rossa

Piramidi fenomentali in un luogo lontano dalle masse dei turisti.



Si', Dashur e' uno dei miei luoghi preferiti in Egitto, qui infatti ci sono pochissimi turisti e ti sembra di avere le piramidi tutte per te.

I cunicoli sono una vera avventura, ed entrare in queste piramidi e' molto piu' difficile, ma anche piu' emozionante, rispetto che entrare alle piu' famose piramidi di Giza.

Giu' nella pagina troverai il link al video della nostra avventura qui, intanto ...


Dashur


Dahshur è una delle necropoli più importanti dell'antico Egitto, e ospita alcune delle più grandi e imponenti piramidi mai costruite. Tra queste, la famosa Piramide Rossa, costruita durante il regno del faraone Snefru della IV dinastia egizia. Dashur è un luogo imperdibile per chiunque sia appassionato di storia e cultura egizia, e offre ai visitatori l'opportunità di scoprire alcune delle meraviglie architettoniche più impressionanti del mondo antico.


on tutte le piramidi sono aperte al pubblico, tra cui la Piramide Settentrionale e la Piramide Nera, che sono meno conosciute ma comunque molto interessanti per gli archeologi e gli appassionati di storia.


Per sapere i vari prezzi dei biglietti di Dashu vai sulla homepage del nostro sito www.buongiornoegitto.com e segui il link in basso Dashur si trova a circa 40 chilometri a sud-ovest del Cairo, e la strada che vi porta da qui attraversa le zoni quali di Giza, avrete dunque modo di vedere la vera vita quotidiana delle zone agricole.

Il modo più comune per raggiungere Dashur è in auto, ma si può anche prendere un taxi o un autobus dall'autostazione centrale del Cairo. Si tratta di un viaggio di circa un’ora o di più’, dipende dal punto di partenza.

Visto che si trova un po' fuori mano, consiglio di prenotare un' autista per tutta la giornata cosi' potete tornare tranquillamente senza correre il rischio di pagare cifre astronomiche al ritorno visto che in quella zona ci sono pochi taxi.




La Piramide Romboidale


La Piramide Romboidale è stata costruita durante il regno del faraone Snefru, intorno al 2600 a.C. Essa prende il nome dalla sua forma unica, che è un ibrido tra una piramide a base quadrata e una piramide a base rettangolare.


All' epoca stavano ancora imparando a costruire le piramidi, e questo era il secondo tentativo di Sneferu.


Alta 105 mt, La costruzione della Piramide Romboidale presentò molti ostacoli tecnici.

Innanzitutto, il sito di costruzione scelto era non dei migliori per via del terreno instabile e della presenza di una falda acquifera sotterranea. Insomma, gli ingegneri egizi dovevano ideare soluzioni innovative per garantire la stabilità della piramide ed evitare il crollo del terreno. Questo fece si' che il progetto fosse cambiato in corso d' opera, e con essa l' inclinazione della Piramide


Inoltre, la Piramide Romboidale è stata costruita utilizzando un enorme quantita' di blocchi di pietra calcarea, che dovevano essere tagliati, trasportati e posizionati con massima precisione. Tutto cio' richiedeva un'organizzazione logistica complessa e un gran numero di lavoratori altamente specializzati. Infine, l'enorme dimensione della piramide rendeva necessario l'utilizzo di tecnologie e strumenti avanzati, come leve, carrucole e argani, che richiedevano una grande quantità di manodopera e di risorse materiali. Nonostante tutte queste difficoltà, gli ingegneri egizi furono in grado di completare la Piramide Romboidale, dimostrando la loro maestria nel campo dell'architettura e dell'ingegneria.




La Piramide Rossa


La Piramide Rossa, . Fu costruita per Sneferu, il primo faraone della Quarta Dinastia dell'Antico Regno, intorno al 2600 a.C. Il nome "Piramide Rossa" deriva dal fatto che è fatta di pietra rossa.


La Piramide Rossa è la terza piramide più grande dell'Antico Egitto, Ha una base di circa 220 metri con altezza di circa 105 metri.


La Piramide Rossa era originariamente rivestita di pietra bianca lucida, ma gran parte del rivestimento esterno è stato rimosso nel corso dei secoli, lasciando solo la struttura in pietra.


Essa è aperta al pubblico e quando si sale all' entrata si puo' ammirare una vista panoramica spettacolare della zona circostante. Dentro la piramide ci sono tre camere funerarie e un lungo corridoio che conduce alla camera del re. La camera funeraria è vuota, ma si possono ancora vedere i resti dei sarcofagi in granito.


La Piramide Rossa è considerata un importante esempio di architettura funeraria dell'Antico Egitto e rappresenta un importante passo avanti nella costruzione delle piramidi. La struttura della piramide è più stabile e duratura rispetto alle precedenti piramidi, come la Piramide a gradoni di Djoser.

Dashur e' un sito da visitare assolutamente, e se vuoi aiuto per organizzare la tua vacanza in Egitto vai sulla nostra homepage www.buongiornoegitto.com





488 views0 comments

Recent Posts

See All

Comments


bottom of page